News

La stampante Zebra ZXP Serie 7 è da oggi ancora più performante

Veloce ed affidabile, la stampante per card ZXP Serie 7 di Zebra si rinnova! Con le 10 migliorìe introdotte offre ulteriori opzioni in grado di soddisfare diverse esigenze di emissione card. Già nota per la sue prestazioni stampa che assicurano una qualità fotografica di volumi medio-alti di card, la collaudata ZXP Series 7 rende accessibili ad un prezzo estremamente interessante tecnologie e funzionalità leader di mercato quali ad esempio la codifica UHF e la lettura codice a barre.

Grazie alle nuove implementazioni, sarà possibile sia aggiornare in modo veloce e pratico le proprie stampanti ZXP Series 7 già installate, sia sfruttare nuove opzioni specificamente studiate per ottimizzare la qualità di stampa e la protezione delle card, garantire un ulteriore livello di sicurezza, semplificare l'integrazione, assicurando una riduzione dei costi totali di proprietà [TCO].

Principali Vantaggi per gli Utenti

  • Codificatore UHF. Caratteristica unica nel mercato che permette di emettere smart card in grado di comunicare ad ampio raggio per controllo accessi end-free. Ideale anche per la logistica, l’anti-contraffazione, la brand protection.  
  • Tecnologia di lettura dei codici a barre integrata per la scansione e lettura di card serializzate, a garanzia di una maggiore sicurezza. Ideale per l’emissione e la gestione controllata di carte identificative sicure.
  • Unica stampante della sua categoria a offrire la connettività wireless 802.11b/g per la stampa senza fili, che evita di dover ricorrere a porte di rete.
  • Nuovo kit di aggiornamento Zebra Duo-Print™ per la stampa fronte/retro; possibilità di aggiungere questa funzionalità a una stampante ZXP Series 7 esistente o di acquistare stampanti solo fronte ed effettuare l'upgrade solo quando necessario.
  • Disponibilità di una gamma completa di nuovi nastri per supportare le opzioni di stampa più versatili del mercato.

Leggi tutto...

NPS al Forum PA: innovazione e tecnologia nella Pubblica Amministrazione

Ingresso libero. Orario di apertura 9.00 – 18.00 | NPS / N.I.D.O. Group vi aspetta allo stand 5A.

Per accreditarti direttamente alla manifestazione, clicca qui.

Il prossimo 27 maggio al Palazzo dei Congressi di Roma si inaugurerà il Forum PA 2014, XXV edizione della Mostra Convegno dell’Innovazione nella Pubblica Amministrazione, dove NPS - N.I.D.O. Group - sarà presente con soluzioni uniche e tecnologicamente all’avanguardia.

Fino al 29 maggio, saranno presentate tutte le novità in tema di emissione badge d’Identificazione e, soprattutto, l’innovativa tecnologia 3D. Una vera rivoluzione che sta già imperversando in vari settori produttivi.

La tecnologia di stampa e scansione 3D consiste in soluzioni che non potranno lasciare indifferente una Pubblica Amministrazione che guardi al Futuro. Scuole ed Università, per loro natura più aperte alle istanze innovative, stanno già adottando la tecnologia 3D per fini didattici e/o di ricerca. Tuttavia, le potenzialità del 3D per applicazioni nella PA restano ancora tutte da esplorare, soprattutto in ambito Beni Culturali e Lavori Pubblici.

 

Leggi tutto...

Cos’è una stampante 3D? Come funziona?

Non ne avete ancora sentito parlare? Ne parlano in molti ma non sapete cos'è? Aggiornatevi! Il processo di rinnovamento delle stampanti 3D è già in atto e sta cambiando il mondo delle idee, delle attività produttive e manufatturiere, siamo alle soglie di una nuova rivoluzione industriale che promette di essere la più dirompente della storia. Ma andiamo per gradi.

Prima di tutto, cos'è una stampante 3D?

E' una macchina che consente di produrre un oggetto reale partendo da un modello disegnato in digitale con un software di modellazione 3D.
La stampa tridimensionale si ottiene tramite il processo di "produzione additiva", ossia la sovrapposizione dei diversi strati di materiale fino a creare l'oggetto fisico; è una procedura inversa a quella utilizzata nei tradizionali sistemi di fabbricazione (produzione sottrattiva), in cui l’oggetto viene ricavato da operazioni di taglio e scarto di un blocco di materiale iniziale.

disegno 3d produzione additiva
stampa 3d prototipo stampa 3d

Come funziona la stampa 3D?

Un volta creato il file con estensione .STL (“Standard Tessellation Language”) si sceglie il materiale più adatto all'oggetto che vogliamo ottenere:

  • PLA per un aspetto brillante adatto a costruzioni con base maggiore di 5 cm
  • PLA WOOD per costruzioni che assomigliano al legno
  • PLA BRICK per costruzioni simili al cemento
  • PLA GOLD  creare oggetti dall’aspetto metallico d'orato
  • PLA SILVER permette di creare oggetti dall’aspetto metallico argentato
  • ABS per costruzioni che necessitano solidità
  • ABS PLUS per superfici piane
  • GUM per costruzioni dall’aspetto gommoso
  • POLY per costruzioni ad alta risoluzione
  • NYLON per costruzioni elastiche
  • CRYSTAL FLEX per aspetto lucido semitrasparente
  • PET materiale plastico leggero, rigido o semirigido, trasparente e incolore

I materiali forniti sottoforma di filamenti vengono fusi e depositati strato dopo strato su una piattaforma fino a creare il prodotto finito.

Le potenzialità

La stampa 3d, sebbene costosa, fino a pochi anni fa veniva utilizzata principalmente in ambito industriale, questo ha permesso alle aziende di "testare" i protitipi con le stesse caratteristiche fisiche di un eventuale prodotto finito di produzione, ma con la possibilità di produrne anche un solo campione; questo procedimento è identificato come "prototipazione rapida".

Oggi, con la nuove tecnologia a "materiale fuso depositato" (MDF) questo tipo di attività è molto più economica e usufruibile da tutti. La fabbricazione a filamento fuso permette, alla stessa stregua della "prototipazione", di creare oggetti in materiali plastici con caratteristiche differenti per differenti usi ma a costi infinitesimamente più bassi rispetto ai procedimenti usati in ambito industriale

Oggi i materiali più usati sono tre: ABS (Acrilonitrile butadiene stirene), PLA(Acido polilattico), materiale completamente biodegradabile e NYLON. 
Tutte le materie plastiche sono estremamente elastiche e resistenti ma con caratteristiche molto diverse. La resistenza agli agenti chimici e l'alto punto di fusione dell'ABS, ad esempio, permette la creazione di oggetti sottoposti a stress chimico come contenitori e serbatoi e, unita ad una alta resistenza allo stress meccanico, permette di utilizzare questo materiale per componenti meccaniche anche estremamente complesse garantendo un'elevata resistenza e mantenendo un'ottima elasticità nel tempo. Il PLA perl'incredibile varietà di colori, la trasparenza del materiale e la versatilità nella stampa, è perfetto per costruire oggetti funzionali (giocattoli o particolari di essi, parti strutturali, ecc.), artistici (lampade, statuette, strutture geometriche, architettoniche, ecc.), pezzi di ricambio (ingranaggi, ecc.), parti per il modellismo (scocche, leve) e quant'altro la fantasia consenta di "immaginare". Il Nylon è perfetto per componenti meccaniche che richiedono una robustezza ed una resistenza all'usura e agli aggressivi chimici elevatissima (non si fonde neppure con acetone).

Le possibilità di utilizzo sono immense, ad es. il recupero e la riparazione di oggetti dove non esistono più i ricambi o avrebbero un costo proibitivo, oppure gadget, oggettistica, modelli ingegneristici e archirtettonici, di design, oggetti personalizzati e personalizzabili. 

 

Leggi tutto...

Le stampanti 3D che liberano la creatività

Le stampanti 3D che liberano la creatività

Parlano italiano le rivoluzionarie stampanti 3D che NPS propone oggi al mercato e che, grazie a tecnologie di ultima generazione, offrono a consumatori con budget limitati la possibilità di creare da soli oggetti tridimensionali per soddisfare esigenze diverse.

Facili da usare e di semplice utilizzo, le stampanti 3D utilizzano una tecnica di modellazione a deposizione fusa  (FDM) che, a partire da file 3D e filamenti in vari materiali anche biodegradabili, permettono di assemblare oggetti di medie dimensioni.

Ideali per appassionati di design ed il modellismo, per studenti di architettura e  la prototipazione veloce, per il leisure e la produzione in proprio di gadget e oggetti di vario tipo ed uso sia privato che professionale.

Leggi tutto...